Documentale in forma di Foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto e le gestione di tutte le istanza dei clienti dello Studio – Per Commercialisti, Tributaristi e Consulenti del Lavoro – Art. 25 Decreto Rilancio

In offerta!

Documentale in forma di Foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto e le gestione di tutte le istanza dei clienti dello Studio – Per Commercialisti, Tributaristi e Consulenti del Lavoro – Art. 25 Decreto Rilancio

45,00 37,00

Documentale in forma di Foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto e le gestione di tutte le istanza dei clienti dello Studio – Per Commercialisti, Tributaristi e Consulenti del Lavoro – Art. 25 Decreto Rilancio

Il Fascicolo è così composto:

  • Foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto previsto dall’articolo 25 del D.L. 34/2020;
  • Proposta di collaborazione da fornire al cliente per il conferimento dell’incarico al professionista.

Per un’esaustiva e puntuale comprensione del contributo vi invitiamo a leggere il seguente articolo, estratto dal portale Commercialista.it

Nella sezione “Descrizione” di questa pagina troverete la spiegazione sul funzionamento del foglio di calcolo.

Per informazioni ed assistenza inviare mail a RISPARMIOLECITO@NETWORKFISCALE.COM  o contattare il NUMERO VERDE 800.19.27.56

 

Descrizione

Documentale in forma di Foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto e le gestione di tutte le istanza dei clienti dello Studio – Per Commercialisti, Tributaristi e Consulenti del Lavoro – Art. 25 Decreto Rilancio

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo del Decreto Rilancio, il maxi-provvedimento del Governo per sostenere l’economia italiana colpita dalla crisi economica legata all’epidemia di Covid-19.

Tra le novità contenute nel Decreto Legge (D.L. 19 maggio 2020, n. 34) anche il contributo a fondo perduto per imprese e partite IVA: una misura molto attesa da imprenditori e professionisti colpiti dalla crisi legata al Coronavirus, introdotta dall’articolo 25 del Decreto Rilancio.

Per una visione più chiara del contributo Vi invitiamo a leggere il seguente articolo.

Vi proponiamo il foglio di calcolo per il computo del contributo a fondo perduto, fondamentale per un’accurata valutazione, pianificazione e controllo.

E’ un importantissimo documentale che vi consente di gestire le istanze di tutti i clienti interessati.

Tale foglio vi permetterà di beneficiare della semplificazione dei calcoli grazie ad una diligente creazione delle formule, permettendo un notevole automatismo, poichè, una volta inseriti i dati “input” il foglio estrapolerà autonomamente i dati “output”.

Il foglio di calcolo è strutturato nel modo seguente:

    • PANORAMICA GENERALE
    • PANORAMICA_GENERALE
    • STEP 1
    • Inserire l’anagrafica del soggetto per la quale si vuole calcolare l’importo del contributo: indicare la denominazione o ragione sociale, il tipo di reddito ed indicare se trattasi di persona fisica o società.
    • STEP 2
    • STEP2 CONTRIBUTO ART.25
    • Inserire i dati del fatturato/corrispettivi al 31.12.2019 al fine di stabilire in quale fascia di aliquota percentuale (10%, 15% o 20%) si colloca il soggetto ed i dati del fatturato/corrispettivi di aprile 2019 ed aprile 2020 al fine di stabilire il delta, ovvero, la base imponibile colpita da aliquota per il computo del contributo. Qualora il soggetto non rientrasse nei parametri stabiliti dalla normativa la base imponibile verrà impostata a zero e si procederà con il calcolo del contributo minimale.
    • STEP 3
    • STEP3
    • Risultati ottenuti a seguito dell’inserimento dei valori “input” descritti negli step precedenti. Pertanto, otterremo come dati output: il delta/base imponibile per il calcolo del contributo, il contributo minimale, il rispetto della condizione dello 0,67, l’aliquota da applicare alla base imponibile, il contributo ottenibile ed il contributo ottenibile considerando il minimale.
    • STEP 4
    • STEP4 CONTRIBUTO ART.25 
    • Computo della tariffa da richiedere al cliente per il lavoro svolto dal professionista. Il cliente può scegliere di pagare il 9% del contributo all’erogazione dello stesso o di pagare anticipatamente €197,00 (qualora non superasse €3.500,00 di contributo) o €297,00 (qualora superasse €3.500 di contributo) ed il 3% del contributo all’erogazione dello stesso.Gli importi inseriti sono a titolo esemplificativo, è possibile variarli a vostra preferenza dalla colonna riportata di seguito presente nel foglio di calcolo.
    • STEP4.1 CONTRIBUTO ART.25
    • Si ricorda che le colonne beneficiano di totale automatismo, sarà sufficiente inserire l’importo della tariffa da voi scelta.
    • STEP 5
    • STEP5 CONTRIBUTO ART.25
    • Promemoria sullo stato:
    • della proposta –> proposta di collaborazione da far firmare al cliente per conferire incarico al professionista (allegata al foglio di calcolo)
    • dell’istanza –> status dell’istanza a seguito del lavoro svolto dal professionista
    • dell’accettazione –> risposta dall’ufficio di competenza alla ricezione della documentazione propedeutica ad ottenere il contributo a fondo perduto
    • del bonifico AE –> status dell’erogazione della somma di denaro a favore del cliente richiedente

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.